Home Page di Mauro Righi


Chi sono Chi sono  il libro Recensioni   il libro Leggi il
primo capitolo 
Altre pubblicazioni Altre pubblicazioni

Sono nato nel 1974, sotto il segno dell'Acquario e della periferia di Milano. Sono stato un bambino timido e silenzioso ed ora sono un adulto complicato. Sono lunatico, metereopatico e permaloso e fino a sei anni non ho mai parlato con qualcuno della mia età. Mi piaceva giocare con i Lego ed inventarmi delle storie da far vivere ai miei soldatini e alle mie macchinine. Storie che prendevano forma e riempivano i miei pomeriggi all'ombra della gonna della nonna da cui non mi staccavo mai.
Mi piaceva leggere e scrivere già da ragazzino, in un quartiere in cui scrivere poesie era peggio che vestirsi da donna. Non ho avuto un'adolescenza semplice ma in qualche modo sono cresciuto.
Sono crescito senza diventare grande e questo mi da un enorme piacere. Ho sempre avuto la tendenza ad appassionarmi a tutti i piccoli dettagli e fatti comuni che alla maggior parte della gente sembrano non interessare. I sogni, i libri, la musica sono sempre stati i miei migliori passatempi ed i miei migliori amici. Anche scrivere mi ha tenuto compagnia e così negli anni mi sono ritrovato con un pò di pubblicazioni e tante storie nel cassetto. 

Le cose di cui vado più fiero sono la raccolta di racconti Intrighi che ho pubblicato con il mio amico fraterno Mario Frighi e poi il mio romanzo: Anche a Buddha piace il Blues a cui é dedicato questo sito.
Per tanti anni ho collaborato con gli O.P.M. Organismi Poeticamente Modificati, con i quali abbiamo creato dei bellissimi spettacoli di musica e poesia.
Dal 2013 sono tornato ad una delle mie vecchie passioni: la radio e conduco, insieme ad un amico d'infanzia la trasmissione Scusate il disordine che va in onda su www.deejayradiofox.com tutti i giovedì alle 15.00.
Per il resto, ridendo e scherzando, quest'anno compio quarant'anni e sono molto più felice di quando ne avevo trenta e a trenta ero molto più felice di quando ne avevo venti.
Questo mi lascia ben sperare per il futuro.


Spartito


 Mi piace


Questo sito é stato visitato counter volte dal 15 gennaio 1999

Ultimo aggiornamento:

13 Ottobre 2017

Spartito